Marcello Mascherini

Opere per teatro e spettacoli

Cavalchina, Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 9 febbraio 1948 (coreografia)

Cartoni animati, balletto di Mario Bugamelli, Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 29 dicembre 1948 (scene e costumi)

Cavalchina, Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 20 febbraio 1950 (coreografia)

Sogno di Carnevale, Cavalchina al Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 5 febbraio 1951 (regia e allestimento)

La corrida, festa di carnevale al Circolo della Cultura e delle Arti, Trieste, 17 febbraio 1952 (animazione e costumi)

Il Circo, balletto di Mario Bugamelli, Cavalchina al Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 26 febbraio 1952 (regia e allestimento)

Moulin Rouge, Cavalchina al Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 1 marzo 1954 (coreografia)

Fiesta, festa estiva al Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 23 luglio 1954
(coreografia)

Rapsodia in blu, Cavalchina al Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 21 febbraio 1955 (scenografia)

Si gira a Cinecittà, Cavalchina al Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 14 febbraio 1956 (regia e scene)

Incanto di una notte, festa estiva al Castello di Miramare, Trieste, 27 luglio 1956 (regia)

Assassinio nella cattedrale, di Thomas Stearens Eliot, Teatro Nuovo, Trieste, 17 gennaio 1957 (scene)

Bal de la Galette, festa di Carnevale al Circolo della Cultura e delle Arti, Trieste, 28 febbraio 1957 (scenografia)

Valzer o Rock and Roll, Cavalchina al Teatro “Giuseppe Verdi”, Trieste, 3 marzo 1957 (regia)

I giorni della vita, di William Saroyan, regia di Franco Enriquez, Teatro Nuovo, Trieste, 27 marzo 1957 (scene)

Inquisizione, di Diego Fabbri, Teatro Nuovo, Trieste, 18 gennaio 1958 (scene e costumi)

I segreti di Arlecchino, Cavalchina al “Teatro Giuseppe Verdi”, Trieste, febbraio 1958 (scenografia)

Notte dell’Inferno, Club “La Cantina”, Trieste, 22 marzo 1958 (scenografia)

La leggenda di Ognuno, di Hugo von Hoffmannsthal, regia di Franco Enriquez, Teatro Nuovo, Trieste , 2 aprile 1958 (scene ed effetti luce)

Fin de partie, di Samuel Beckett, Club “La Cantina”, Trieste, 7 giugno 1958 (scene e costumi)

L’ultimo nastro di Krapp, di Samuel Beckett, regista e attore protagonista Gian Maria Volontè, Club “La Cantina”, Trieste, 19 marzo 1959 (scene)

La giostra, di Massimo Dursi (autore e regista), Teatro Nuovo, Trieste, 31 marzo 1959 (scene)

La lezione, di Eugene Ionesco, Club “La Cantina”, Trieste, 4 maggio 1959 (regia e scene)

Le bonnes, di Jean Genet, Club “La Cantina”, Trieste, 27 marzo 1960
(scene)

La dodicesima notte, di William Shakespeare, regia di Giovanni Poli, Teatro Nuovo, Trieste, 14 gennaio 1961 (scene)

Korczak e i bambini, di Erwin Sylvanus, Club “La Cantina”, Trieste, 14 marzo 1961 (regia e scene)

Caino al circo, di Marino Lapenna, Club “La Cantina”, Trieste, 15 maggio 1961 (regia e scene)

Ballo in maschera, Club “La Cantina”, Trieste, 1961 (regia e animazione)

Il costruttore di imperi, di Boris Vian, Club “La Cantina”, Trieste, 29 gennaio 1962 (regia e scene)

La storia di Vasco, di Georges Schéhadé, regia di Aldo Trionfo, Teatro Stabile, Trieste, 14 maggio 1963 (scene e costumi)

Le donne a parlamento, di Aristofane, regia di Fulvio Tolusso, Teatro Auditorium, Trieste, 20 gennaio 1964 (scenografia)

Antigone, di Bertold Brecht, regia di Fulvio Tolusso, Teatro Stabile, Trieste, 22 febbraio 1964 (scenografia)

Elettra, di Sofocle, regia di Fulvio Tolusso, Teatro Romano, Trieste, 18 agosto 1964 (scene)

Antigone di Bertold Brecht, regia di Fulvio Tolusso, Teatro Gobetti, Torino, 24 novembre 1964 (scenografia)

La speranza è viva, di Marisa Fabbri, Teatro Auditorium, Trieste, 10 febbraio 1965 (scene)

Grande invettiva dinanzi alle mura della città, di Tankred Dorst, Club “La Cantina”, Trieste, 4 giugno 1966 (regia e scene)

Napoleone a New Orleans, di Georg Kaiser, Piccolo Teatro “La Baracca”, Trieste, 28 novembre 1966 (regia e scene)

Lo schiavo, di Amiri Baraka (Le Roy Jones), Club “La Cantina”, Trieste, 2 ottobre 1967 (regia e scene)

Trieste, con tanto amore, nella voce dei suoi poeti: Giulio Camber, Barni, Virgilio Giotti, Umberto Saba, Scipio Slataper, Carlo e Giani Stuparich, Italo Svevo, presentazione di Libero Mazzi, Auditorium, Trieste, 1 ottobre 1968 (scenografia)

Tautologos, di Luc Ferrari, Teatro dell’Opera, Roma, 9 giugno 1969 (scene e costumi)

Don Giovanni, di Wolfgang Amadeus Mozart, regia di Carlo Piccinato, Teatro dell’Opera, Roma, 7 gennaio 1970 (scene e costumi)

Non io, di Samuel Beckett, Club “La Cantina”, Trieste, 14 novembre 1974 (regia)